lunedì 31 luglio 2017

Crepe is the new black

Davvero si può fare il giro del mondo senza muoversi da casa, o quasi.
Per esempio, immergendosi nella cucina di altri paesi, incuriositi dalla scoperta di nuovi sapori o accostamenti che non fanno parte della nostra tradizione gastronomica.

Con il sesto libro di MTChallenge (la sfida tra blogger a cui partecipo ormai da qualche anno) si può viaggiare attraverso 45 paesi diversi, in modo semplice e alla portata di tutti.

Crepe is the new black

Con i 13€ del prezzo di copertina (di cui una parte devoluti a Piazza dei Mestieri, una associazione che recupera ragazzi che abbandonano la scuola, insegnando loro attività artigianali, tra cui il mestiere del cuoco), non si viaggia né su un aereo, né su un traghetto o con un treno o un'auto.
Si viaggia a bordo di una crepe.
Crepe is the new black: perché la crepe, con le sue 45 declinazioni nelle cucine di mezzo mondo, è il filo conduttore del nostro viaggio.
Oggi vi porto a far colazione in America!
In realtà non ci sono mai stata, ma assaporando questi pancake con gli occhi chiusi e un po' di immaginazione, non è difficile sentirsi laggiù!

Pancake


Buttermilk pancake
per 8-10 pezzi

250 g di farina
10 g di lievito per dolci
3 g di bicarbonato
3 g di sale
2 uova grandi
480 g di latticello (il buttermilk)
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
60 g di burro fuso
50 g di zucchero


Pancake

In una ciotola setacciate la farina con il lievito e il bicarbonato e aggiungete lo zucchero e il sale. In un'altra ciotola, con una frusta a mano, mescolate le uova con il latticello e l'estratto di vaniglia. Unite il burro fuso e tiepido e mescolate. Incorporate gli ingredienti secchi a quelli liquidi e mescolate finché non resteranno più parti asciutte. Cuocete i pancake in una padellina antiaderente riscaldata. Versate un piccolo mestolo di impasto alla volta, oppure, tre pancake insieme, separati da 4 cm di spazio giro-giro, se usate una padella più grande. Cuoceteli per qualche minuto, fino a che la superficie si ricopre di bollicine, poi rigirateli delicatamente con l'uso di una spatola in gomma e cuocete leggermente dall'altra parte. Impilate i pancake già pronti per mantenerli umidi e caldi, coprendoli con un panno, e proseguite fino a terminare l'impasto.
Servite con una colata di sciroppo d'acero, frutta fresca tagliata a pezzetti o crema spalmabile al cioccolato e nocciole..
O come preferite!


PS. in mancanza di latticello potete usare 250 ml di yogurt bianco magro mescolati con 250 ml di latte parzialmente scremato e con 10 ml di succo di limone, dopo averlo tenuto a riposare una mezz'ora.

Pancake


Nonostante la pausa estiva della sfida MTC, con questa ricetta partecipo alla versione estiva, la SUMMER EDITION!

banner_summer-768x439


Pancake

Nessun commento:

Posta un commento